I fotografi di MArteLive 2009 in mostra alla Galleria MassenzioArte

MArteLive 2009_loc_Veronica Gabriele in arte Morgana_E il delirio diventa Eco�.

A conclusione della nona edizione del MArteLive, i nomi dei vincitori delle 16 sezioni artistiche sono finalmente on line e MassenzioArte ha assegnato il Premio Speciale per la sezione Fotografia di MArteLive 2009 a quattro giovani artisti, le cui opere rimarranno in mostra negli spazi della Galleria MassenzioArte di via del Commercio 12, fino a al 31 luglio 2009.

A vincere il Premio sono stati reportage e progetti fotografici completamente diversi l’uno dall’altro, per stile, tematiche e atmosfere. Silvia Benvenuti con Looking (for) espone una serie di immagini in bianco e nero molto intime e viscerali che parlano di ricerca, curiosità, danza di gioia e paura, frutto della libera interpretazione di “Il minotauro” di F. Dürrenmatt.

Veronica Gabriele in arte Morgana presenta il reportage sull'ex-ospedale psichiatrico della Marcigliana ormai in completo stato di abbandono, con gli scatti in bianco e nero (uno è stato usato anche per la locandina) e le macerie degli spazi vuoti di “e il delirio diventa eco…” che potete visionare in questa slide.

MassenzioArte Premio Speciale Fotografia MArteLive 2009
MArteLive 2009_loc_Veronica Gabriele in arte Morgana_E il delirio diventa Eco�. Jacopo Quaranta_Naomi_in the lift Antonello Petro_Eros&Tanatos(My Magritte) les.amants Silvia Benvenuti_Lookin (For)

Jacopo Quaranta usa colori densi e ruvidi per raccontare i duri scorci di vita di “Naomi”, sua prima vicina di casa londinese morta Il 22 aprile 2008, mentre Antonello Petrò con Eros & Tanatos (my Magritte), presenta una visione molto magrittiana di Amore & Morte e dei rapporti in genere, lasciando i suoi soggetti a volto coperto per favorire la 'libera interpretazione'. Contributi fotografici molto interessanti che meritano una visita.

  • shares
  • Mail