Mercatini di Natale: Piazza Navona

Come ogni anno, Roma si veste degli addobbi natalizi e concentra artisti di strada, saltimbanchi, giocolieri, artigiani e commercianti nella cornice di piazza Navona. In attesa dell'appuntamento con le prossime festività, ha infatti aperto ormai dal primo dicembre il tradizionale mercatino, che il povero Eugenio aveva trovato chiuso.

Si ritorna per un attimo ai tempi antichi, alle tradizioni paesane in cui la piazza abbraccia musiche, giostre, luci colorate e bancarelle restaurate per l'occasione che strabordano di dolciumi, balocchi, addobbi natalizi, befane, figurine da presepio, zucchero filato, ciambelle calde e scopine scacciaguai.

I bambini difficilmente scordano questo appuntamento che si prolunga fino all'Epifania. Infatti affollano numerosi la piazza, che diventa per loro un piccolo paradiso. Gli adulti non sono certo da meno e, oltre a cedere alle numerose tentazioni gastronomiche, cercano decorazioni, dolciumi per le calze da riempire o anche solo un po' di atmosfera che riscaldi il freddo inverno romano. Concerti, musica, leccornie di ogni tipo, artisti di strada, babbi natale, befane, palloncini e in un attimo sembra di essere alla fiera di in un piccolo paesino di provincia.

Il mercatino c'è tutti i giorni fino alle ore 21 e culminerà il giorno dell'Epifania, durante il quale la befana distribuirà dolci e carbone a tutti i bambini in piazza.





















  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: