Ecco lo scontrino del ristorante Il Passetto

Questo che vedete nell'immagine a sinistra è lo scontrino emesso dal registratore di cassa del ristorante Il Passetto. Come riportato dai giornali di tutta Italia, la somma da pagare è chiaramente visibile: 579,50 euro più 115,50 di mancia. Tutto quanto si potesse dire in merito è stato detto. Ora tocca alle autorità italiane far capire agli sventurati turisti giapponesi che la truffa (o la beffa) sia un'eccezione e che gli altri esercenti romani - e italiani - sono brava gente.

Tanto per cominciare, gli agenti hanno richiesto i controlli sanitari. Risultato: immediata chiusura per carenze strutturali, ambienti sporchi e frigoriferi non funzionanti. Ecco le dichiarazioni di Alemanno a proposito, dure e opportune: "Ho dato mandato alla Polizia Municipale di predisporre dei controlli straordinari, anche di personale in borghese, per smascherare queste truffe che devono essere perseguite con fermezza fino ad arrivare alla revoca della licenza. Questi singoli casi, che rappresentano una minima parte, rischiano di infangare la reputazione della stragrande maggioranza dei ristoratori romani, conosciuti in tutto il mondo per l'ottima qualità del cibo e del servizio e per i prezzi equi".

  • shares
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: