Hans Op de Beeck “In Silent Conversation with Correggio” all'Uccelliera di Villa Borghese

Hans Op de Beeck_Sea

Saper guardare i capolavori del passato con occhi nuovi è uno stimolo prezioso ed una sfida lanciata da tempo con “Committenze Contemporanee” dalla Galleria Borghese di Roma in collaborazione con MAXXI e UniCredit Group.

Sfida raccolta nel 2007 da Vedovamazzei e il personale punto di vista su Raffaello, nel 2008 da Giulio Paolini con Canova e ora Hans Op de Beeck e dalla sua silenziosa conversazione con Antonio Allegri detto il Correggio, creata appositamente per lo spazio dell’Uccelliera di Villa Borghese, dove rimarrà fino al 4 ottobre 2009.

“In Silent Conversation with Correggio” l’artista belga si concentra sulla malinconia silenziosa e più intima del pittore tardo rinascimentale parmense, espressa con scene di interni ed esterni in sei grandi acquerelli in bianco e nero, Nocturnal Sea, Chandelier, Mirror Ball, Smoke, Lounge, Raven, che potete sbirciare in questa gallery, ma assumono una valenza molto più suggestiva da vicino.

In Silent Conversation with Correggio per Committenze Contemporanee
Hans Op de Beeck_Lounge Hans Op de Beeck_Raven Hans Op de Beeck_Chandelier_Mirror_Ball Hans Op de Beeck_Smoke

La mostra curata da Laura Barreca, che per il MAXXI ha seguito l’artista nella realizzazione del progetto, è anche accompagnata da una pubblicazione con testi della stessa Baracca, di Nicolas de Oliveira e Nicola Oxley.

L’installazione di Hans Op de Beeck come le precedenti, sarà acquisita da Unicredit Group o meglio da UniCredit & Art e lasciata in comodato a lungo termine al MAXXI, sostenendo in questo modo la fruizione delle sperimentazioni artistiche attente al patrimonio culturale del passato e contribuendo alla costituzione di un nuovo nucleo di opere per la collezione del Museo.

Con un’intera estate davanti e lunghe giornate languide perfette per dedicarsi all’esplorazione dei tesori della nostra bella città, una visita a “In Silent Conversation with Correggio" vi garantirà un’atmosfera ricca di stimoli creativi e nuovi punti di vista, con i quali magari rileggere un’opera di Correggio come Danae, ospitata nella Galleria Borghese, visto che l’ingresso all’Uccelliera di Villa Borghese richiede un’integrazione di soli 2 euro al biglietto di entrata del Museo.

L’atmosfera merita. Si entra da martedì a domenica, dalle 9.00 alle 19.00, da piazzale Scipione Borghese 5. Inoltre con I Giovedì del Contemporaneo. Incontro con l’opera, il MAXXI ogni giovedì pomeriggio ore 19.00 organizza delle visite guidate che si possono prenotare.

  • shares
  • Mail