Roma incontra il Mondo a Villa Ada

RomaIncontrailMondo09_RosaliadeSousa+NottedellaTaranta

Tutti gli appassionati dei ritmi ricchi di colori e sfumature che arrivano dal mondo intero, anche questa estate trovano a Villa Ada pane per i loro denti o miele e peperoncino per i loro palato come nelle passate stagioni.

Con il ricco programma con il quale questa Sedicesima Edizione di “Roma incontra il mondo” promette di intrattenere e deliziare le nostre serate estive, c’è l’imbarazzo della scelta e la certezza di fare viaggi in posti lontani rimanendo a Roma.

Fino a sabato 8 agosto, l’isoletta del laghetto di Villa Ada diventa il luogo ideale per spostare il proprio baricentro al ritmo di suoni che arrivano da Israele, Luisiana, Libano, Algeria, Illinois, Marocco, Inghilterra, Giamaica, Argentina, India, Romania e Paesi Balani, Brasile, Capoverde… ma anche da casa nostra con interessanti collaborazioni e mix di sonorità.

Dopo la bossa nova della brasiliana (con base a Roma) Rosalia de Souza, che giovedì scorso ha scaldato la serata già rovente, io aspetto la Notte della Taranta del 30 giugno e il suggestivo mix di suoni antichi e moderni proposti da una formazione d’eccezione con la voce di Raiz e la batteria di Stewart Copeland dei Police … Giancarlo Parisi alla zampogna, flauto e sax, Massimo Martellotta alla chitarra, Vittorio Cosma alle tastiere, Mauro Refosco e Giacomo Tringali alle percussioni.

I biglietti per le varie serate vanno da 8 a 22 euro e si possono fare abbonamenti, comunque sul sito di Villa Ada trovate il programma completo con date, orari e tutte le informazioni necessarie per raggiungere il posto e acquistare i biglietti.

Spulciate il programma a caccia del concerto che incontra la vostra curiosità e i vostri gusti musicali perché la cornice è ideale per passare una serata diversa dalle altre e godersi la nostra bella città, mentre molti la disertano per inseguire l’esotico altrove.

  • shares
  • Mail