Wianki sul Tevere, la notte romana delle ghirlande polacche

Ieri notte, sul Tevere, sotto la superluna, grande celebrazione per la tradizione polacca: il lancio delle ghirlande nel fiume.

wianki roma

Già da Ponte Cavour si veniva attratti dalle note che salivano dal barcone sottostante. Musica folk ed etno world, tradizione e riti antichi per celebrare anche a Roma la notte delle ghirlande.



L’Ente Nazionale Polacco per il Turismo, in collaborazione con l’Istituto Polacco di Roma, il Comune di Cracovia e la Regione Malopolska, ha organizzato un evento spettacolare nella magica notte di San Giovanni.

White party e ghirlande. Una serata dedicata ai riti di buon auspicio accompagnati dalla voce inconfondibile di Joanna Słowińska & AKT in concerto.

Il rito antico è composta da tre elementi chiave: la natura attraverso i suoi fiori e le sue piante, l’acqua che rappresenta la dinamicità e la vita, e la ciclicità, tipica di questo evento culturale che si tiene ogni anno a Cracovia da generazioni.

Vengono intrecciate ghirlande con fiori, erbe aromatiche e ramoscelli, addobbate con delle candele e quindi immerse nelle acque del Tevere come simbolo di buono auspicio. Il lancio delle wianki (le ghirlande) sulle acque del fiume è la tradizione che meglio caratterizza i festeggiamenti per la Notte di San Giovanni. Lo "scorrere" simboleggia cambiamento e rinascita.

Joanna Słowińska, vocalista dalla voce unica e violinista tra le più accreditate della scena polacca, già nota al pubblico romano e agli appassionati di musica folk ed etno world, ha presentato per l’occasione il suo nuovo progetto, “Arcipelago”.

Fra canti rituali e composizioni d’autore, la tradizione si è fusa armoniosamente con le pulsazioni energiche delle moderne tecnologie. A completare lo spettacolo infatti, ecco le visualizzazioni di Rafał Fórmaniak, meglio conosciuto come vj Majonez.

La serata è stata un successo. La grande partecipazione dei tanti polacchi romani (ma anche dei non polacchi) ha dato vita ad un suggestivo intreccio di fiori, petali, luci e candore del bianco illuminato dalla luna.

Sebastian Buczek, in arte DJ Pszczelarz, diplomatosi all'Accademia di Belle Arti di
Katowice e alla Scuola del Cinema di Lodz, ha proseguito a dare ritmo col suo dj set.

Monika Bulaj, celebre autrice del romanzo di successo “Genti di Dio” è stata la guest star di questa prima edizione dell’evento romano. In contemporanea quest’anno il Wianki della città di Cracovia durerà 3 giorni, tra concerti, riti tradizionali e spettacoli pirotecnici: Varsavia per il 23 giugno ha risposto con una serie di concerti e fuochi d’artificio.

Poznań, come ogni anno, già per il 21 giugno prevedeva concerti oltre alla cerimonia di lancio delle ghirlande sul fiume Warta, con il cielo della città illuminato da numerosissime lampade mongolfiera che brillano come stelle durante la notte di festa.

Un evento che purifica dai pensieri negativi e dallo stress della vita quotidiana; un momento di ritorno agli antichi valori, con la possibilità di condividerli però, attraverso le nuove realtà digitali, come le pagine e i profili dei social network, su Facebook e su Twitter

Wianki sul Tevere

by @RondoneR

Wianki sul Tevere

Wianki sul Tevere
Wianki sul Tevere
Wianki sul Tevere
Wianki sul Tevere
Wianki sul Tevere
Wianki sul Tevere
Wianki sul Tevere
Wianki sul Tevere
Wianki sul Tevere
Wianki sul Tevere
Wianki sul Tevere
Wianki sul Tevere

  • shares
  • Mail