Il digitale terrestre parte da Roma e dal Lazio


Da questa notte il digitale terrestre arriva a Roma e nel Lazio, e sia Raidue che Retequattro abbandoneranno il segnale analogico. Per ricevere correttamente il segnale, da martedì mattina potrebbe essere necessario effettuare un'operazione di risintonizzazione del televisore o del decoder. Non tutti i ricevitori effettueranno infatti il servizio autonomamente. La popolazione coinvolta dallo switch over è stimata intorno alle 4.550.000 unità, di cui 2.700.000 nella sola provincia di Roma.

Andrea Ambrogetti, presidente del Consorzio per il digitale (Dgtv) composto da Telecom Italia Me­dia, Rai, Mediaset, le locali della Frt e di Aeranti Corallo, parla dell'avvio: "A Roma lo switch over sta andando meglio che nel resto d’Italia: i cittadini sono molto attenti e i negozi che vendono decoder da alcune settimane sono affollati".

Chi tuttavia avesse difficoltà, potrà consultare il sito internet www.decoder.comunicazioni.it oppure www.laziodigitale.tv, dove è presente una guida apposita; o telefonare al numero verde 800.022.000 tutti i giorni (inclusa la domenica) dalle 8 alle 23.

  • shares
  • Mail