Criticano il liceo Newton su Facebook: 6 in condotta



Alcuni studenti del liceo Newton di viale Manzoni hanno scritto su Facebook commenti contro il loro istituto, e sulla pagella avranno 6 e 7 in condotta. E' lo stesso dirigente scolastico (cioè il preside), Mario Rusconi, a spiegare quanto accaduto: "Tre studenti si sono iscritti, con tanto di foto e hanno espresso commenti del tipo: "Questo è il miglior gruppo esistente su Facebook!" oppure "Avete ragione. Io odio il Newton".

Così abbiamo deciso di mettere ai tre alunni del 4° anno, il 6 in condotta. Per dare il 5 ci vuole almeno una sospensione di 15 giorni e assieme ai docenti abbiamo pensato di seguire una logica educativa e non punitiva. Venticinque ragazzi, invece, hanno solo aderito al gruppo ma non hanno scritto nulla. Così hanno preso 7 in condotta".

Rusconi ha prima parlato con gli alunni, poi ha scritto alle loro famiglie per chiedere loro quali azioni sociali avrebbero fatto fare ai loro figli come atto riparatorio nei confronti della scuola.

"Le lettere dei genitori sono state sorprendenti - dice Rusconi -. Ci hanno scritto che hanno preso accordi con la Caritas e i loro figli daranno lì una mano, c'è chi andrà nella propria parrocchia e lavorerà nella mensa per i poveri. E ancora ci sarà chi si è rivolto ad Emergency. A qualche alunno, invece, è stato tolto il computer".

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina: