Pietralata, dove l'immondizia fa paesaggio


Tra i quartieri più lerci di Roma spicca Pietralata. Lo dicono i nasi degli abitanti e i volontari di Legambiente Lazio, che da oggi hanno avviato una nuova campagna contro la sporcizia in città. Macchina fotografica alla mano, hanno esaminato le strade del quartiere prendendo in considerazione una serie di parametri: lo stato di pulizia, la presenza di cestini, la situazione dei cassonetti, l'esistenza di microdiscariche e di luoghi abbandonati. A partire da via dei Monti di Pietralata.

Le vie principali della zona dovrebbero essere spazzate due volte a settimana, le altre una sola volta al mese. Ma pare tutto uguale: calcinacci, ferri vecchi, lattine, cartacce, materiale vario.

Addirittura ci sono pedane di legno usate per il trasporto merci accatastate nelle aree verdi, poi fogliame, cartacce e cassonetti debordanti di pattume. Cittadini sporcaccioni, o incuria di chi dovrebbe pulire?

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: