Linea C di Roma - Verso lo spostamento del capolinea da Clodio alla Farnesina (passando per l'Auditorium) entro il 2015


Doveva fermarsi a piazzale Clodio, almeno entro il 2015. Ed il suo prolungamento verso nord, fino a Grottarossa, per ora era solo un progetto sulla carta. Potrebbe però subire delle variazioni positive il tracciato della linea C della Capitale: RomaMetropolitane ed il comune, per bocca dell'assessore ai Trasporti Sergio Marchi, hanno infatti fatto sapere di essere quasi pronti a consegnare al Cipe il progetto definitivo per l'erogazione dei fondi (già stanziati) non più per il solo tratto San Giovanni-Clodio ma anche per il prolungamento Clodio-Farnesina. In altre parole, se il Cipe darà l'ok con relativo lieve incremento di fondi, il capolinea della linea C nel 2015 non sarà più piazzale Clodio ma a piazzale Farnesina (la fermata che servirà lo stadio Olimpico) con la fondamentale fermata dell'Auditorium in mezzo.

A fare il punto della situazione su tutti i lavori alla rete metro romana, tra gli altri, sono stati questa mattina Marchi, il neo Presidente di RomaMetropolitane Giovanni Ascarelli, ed il confermatissimo Amministratore Delegato Federico Bortoli. La notizia dello spostamento del capolinea a Farnesina entro il 2015 permetterà di spostare le talpe, tra qualche mese, direttamente vicino alla nuova stazione e risparmiare il quartiere Prati da pesanti lavori di superficie. Restano naturalmente confermate le date per le aperture delle tratte precedenti: 2011 Panatno-Centocelle, 2012 Centocelle-Lodi, 2013 Lodi-San Giovanni, 2014 San Giovanni-Colosseo. Sul prolungamento da Farnesina e Grottarossa nessuna notizia. Sulla metro B1, al contrario, ci sono novità: entro quest'anno apriranno i cantieri anche per il minitratto Conca D'Oro-Jonio, destinato ad aprire nel 2013, due anni dopo al tratto Bologna-Conca D'Oro (2011). Parcheggi di scambio, poi, saranno realizzati ad ogni fermata della metro C tra San Giovanni e Pantano.

E la metro D? Confermato anche oggi quanto detto qualche mese fa da Bortoli: la gara per la quarta linea della Capitale si farà entro la fine del 2009. Segue il quadro complessivo degli interventi attuali e futuri compresi i prolungamenti della linea A e B e le novità tecnologiche all'interno dell stazioni future (wirless in primis).

La realizzazione dei 34,5 km dell’intera Linea C (“Tracciato Fondamentale” più prolungamento Nord) raddoppierà l’attuale sviluppo della rete metro, che attualmente ammonta a 36,5 km; a questa opera si aggiungono: i 5 km della tratta Bologna-Jonio della Linea B1, già in costruzione; entro il 2009 sarà aperto anche il cantiere della stazione “Jonio”; I 3,8 km del prolungamento della Linea B1 da “Jonio” a “Bufalotta”; I 20,4 km della futura Linea D, che andrà in gara entro l’anno in corso; I 2 km del prolungamento ovest della Linea A da “Battistini” a “Torrevecchia”; I 7 km da “Anagnina” a “Torre Angela” con metropolitana leggera; I 3,8 km del prolungamento della Linea B da “Rebibbia” a “Casal Monastero”.

Sul piano ingegneristico, con la Linea C si introduce in Italia per la prima volta la tecnologia di sistema ad “automazione integrale”, già in uso da diversi anni in alcuni paesi europei, con treni “driverless” (senza conducente), porte in banchina e controllo centralizzato del sistema. Il primo di questi treni innovativi, in costruzione presso lo stabilimento AnsaldoBreda di Reggio Calabria, sarà consegnato entro la fine del 2009 e sarà quindi destinato al test-center di Velim (Rep. Ceca) per la qualificazione. I partecipanti alla visita hanno potuto intanto visitare il modello di vagone in scala 1:1 in mostra presso il campo base di “Gordiani”.

Altre innovazioni tecniche saranno introdotte per quanto riguarda la sicurezza e gli aspetti energetico-ambientali. Lungo le banchine, all’interno dei treni e nelle aree interne ed esterne delle stazioni della Linea C sarà installato un sistema di videosorveglianza digitale collegato alla centrale di controllo presso il deposito-officina di “Graniti”.
Tutta la linea sarà altresì coperta da sistema Wi-Fi per consentire la trasmissione/ricezione dati per la telefonia.

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: