Giunta Marino - Trasporti alle Rete per la Mobilità Nuova?

Con la giunta Marino in cantiere, la Rete per la Mobilità Nuova avanza al nuovo Sindaco di Roma la proposta di gestire i Trasporti.

Con al giunta del nuovo sindaco di Roma Ignazio Marino ancora in cantiere, come molto altro in città, le indiscrezioni si sprecano, compresa quella che prefigura l'assessore alla mobilità espressione della Rete per la Mobilità Nuova, che raggruppa 200 associazioni in tutta Italia, da Legambiente a Coldiretti, da #salvaiciclisti a fiab onlus, da Libera al Di Traffico Si Muore, dall'Associazione Terreni Fertili di Roma al Wwf...

Una proposta per avvicinare Roma agli standard europei, confermata dal portavoce della Rete Alberto Fiorillo, che di fatto si propone di dirottare le risorse pubbliche destinate al settore dei trasporti dalle grandi opere infrastrutturali, alla mobilità collettiva, pendolare, non motorizzata, 'sostenibile', a partire dall'istituzione del limite di velocità massima di 30 chilometri orari sulle strade cittadine, una consuetudine per molte città europee, in grado di rallentare il traffico e le corse in città, causa di tanti incidenti e uno stile di vita insostenibile, e forse con il tempo aumentare anche la sostenibilità della mobilità romana.

Ovviamente chi ha tempo non perda tempo, e chi chiede al Sindaco un assessore alla mobilità che sia parte della #mobilitànuova, invita ad usare su Facebook e Twitter l'hashtag #dajemobilità a @ignaziomarino, dando appuntamento a tutti per mercoledì 19 giugno alle ore 12:00.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: