Il nasone soffocato dall'immondizia


Non ha proprio pace questo angolo nel cuore di Roma. Tra piazza di Pietra e via di Pietra. Un povero nasone superstite, che ha resistito alla caduta della targona di bronzo del percorso-vasca fra Pantheon e Fontana di Trevi, ai lavori di restauro e ripavimentazione, alla sistemazione di varie fioriere anti traffico (eccetto quello blu), non resce ancora a zampillare acqua potabile in santa pace.

Perché praticamente ad ogni ora, ma soprattutto nella notte, viene usato come guardiano della discarica stradale del quartiere. Tutta l'immondizia prodotta dai tanti ristoranti e locali della zona, infatti, si accumula intorno alla fontanella. Il che forse, diventa anche una misura di marketing per impedire agli assetati passanti di bere gratis.

  • shares
  • Mail