Cancellata al Colosseo, la proposta contro il degrado




La risposta al disagio in cui versa il Colosseo, simbolo della grandezza passata e presente di Roma, potrebbe essere una recinzione. Magari migliore per estetica rispetto a quelle che circondano l'area dei Fori Imperiali, ma pur sempre una cancellata. Il progetto porta la firma della sopraintendenza archeologica di Roma, che aspetta una risposta da parte del Comune.

Ecco una dichiarazione a riguardo di Angelo Bottini, soprintendente archeologico: "L'idea è allargare il perimetro della recinzione a tutta l'area della piazza, girando intorno al Colosseo e inglobando anche l'Arco di Costantino per renderlo un tutt'uno con il Foro romano". Dunque un monumento non più avvicinabile.

La volontà del Campidoglio, già manifestata in altre occasioni, è quella di bonificare l'area ed evitare, tanto per non lasciare niente all'immaginazione, che la gente ci urini addosso. Proponiamo forse con ingenuità: se invece di una cancellata ci fosse un servizio di sorveglianza?

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: