Gheddafi pianta la sua tenda istituzionale a Villa Pamphilj


Se avete bisogno di Muhammar Gheddafi, nei giorni di giugno dal 10 al 12 giugno, lo trovate in un'immensa tenda beduina che si sta facendo costruire nel bel mezzo di Villa Pamphilj, in vista della sua storica prima visita a Roma.

Il resto della villa è un parco pubblico, ma l'unità del cosiddetto casino dell'Algardi è a disposizione del Governo per banchetti e come guest house di altissimo rango istituzionale. Gheddafi non dormirà, infatti, strettamente in tenda, ma nel Casino: riceverà però i suoi ospiti in quella che sembrerà la versione moderna di uno di quei "capricci" che si usavano tanto nei giardini romantici. La tenda non stona infatti, ad esempio, con la chiesa finto-romanica che sorge poco più in là, sempre a Villa Pamphilj.

Quello che forse rappresenta una novità assoluta sono le 40 giovani donne che si occuperanno della sicurezza del leader libico. Immagino le battute che saranno venute in mente al nostro Presidente del Consiglio, alla sola idea.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: