Le Lambretta invadono Roma

Si è svolto in questo fine settimana a Roma il Raduno nazionale del Lambretta Club d’Italia, una tradizione che ormai da 20 anni riunisce ogni primavera tanti lambrettisti in un grande raduno che attraversa una prestigiosa località del nostro Paese.

lambretta roma


Il Lambretta Club d’Italia, nato poco dopo la presentazione della prima Lambretta
avvenuta nell’autunno del 1947 (all'epoca era organizzato e gestito direttamente dalla fabbrica Innocenti), radunò attorno al celebre marchio italiano decine di migliaia di appassionati.

Con la chiusura dell’Innocenti nel 1971 anche il Club venne inevitabilmente messo da parte. Ma il Lambretta Club d’Italia fu rifondato nel 1988 grazie ad alcuni fedelissimi, e l’apice di questa sua
nuova vita fu toccato con l’approvazione, nel 2010, del nuovo Statuto tuttora vigente e con la pubblicazione della rivista ufficiale, quel “Notiziario Lambretta” che ancora oggi è l’organo di aggregazione di tutti i soci italiani.

Il raduno di quest’anno è organizzato dal Lambretta Club Lazio, uno dei club regionali più numerosi: nel corso dei tre giorni i lambrettisti convenuti a Roma hanno girato tra il Lago di Bracciano ai principali musei romani, con la giornata di oggi dedicata al raggiungimento dei luoghi più importanti della capitale. Circa 400 Lambrette partecipanti.

  • shares
  • Mail