Elezioni comunali Roma 2013: il ritorno di Tarzan?

Se passate per via Maria Adelaide non potete fare a meno di notarlo. Un enorme striscione che campeggia su un palazzo. "Io voto Tarzan". Cosa significa? Lo stabile è di proprietà della Regione Lazio.

io voto tarzan

Ricordate Tarzan? Il pugile Andrea Alzetta, in arte Tarzan, il consigliere comunale eletto con 2.099 voti nelle liste della pacifista Sinistra Arcobaleno che trasformò l’aula Giulio Cesare, insieme al collega rivale Rossin della Destra, in un ring, circa un anno fa in una seduta dedicata alla questione Acea.

Non sappiamo se lo striscione sia per lui. Certo, l'intero palazzo, costruito all’inizio del Novecento, tre piani più uno ammezzato, cortile e sottotetto, in via Maria Adelaide 14, a due passi da Piazza del Popolo, solleva uno scandaluccio per la gestione (8 anni) delle risorse pubbliche della Regione Lazio.

La faccenda è anche "legittimata" da un accordo tra Comune di Roma, Regione Lazio e “Action Diritti in movimento” firmato il 15 novembre 2007 e recepito dalla Giunta Regionale con la delibera 56 del primo febbraio 2008. In base a tale accordo, chiunque fosse interessato a comprare l’immobile, dovrebbe mettere a disposizione di tutte le circa 70 famiglie censite nella casa, per un anno, “una o più strutture abitative ubicate sul territorio di Roma”.

Al potenziale acquirente anche il compito di pagare bollette, costi di manutenzione e sorveglianza per 365 giorni delle abitazioni a partire dall’atto di compravendita. Dietro a questo strano scoraggiamento per eventuali compratori, ci sarebbe addirittura la giunta Marrazzo. Proprio l’ex amministrazione di centro-sinistra avrebbe avviato una procedura per cercare di piazzare l’immobile. Ma in tutto questo "Tarzan" cosa c'entra?

vota tarzan

  • shares
  • Mail