A Marzo 2010 al via i lavori per la nuova linea Roma-Viterbo - Servirà il nuovo aeroporto low cost

A marzo 2010 inizieranno i lavori per l’ammodernamento ed il potenziamento della linea ferroviaria ex concessa Roma-Civitacastellana-Viterbo, ovvero la linea che collegherà la Capitale al nuovo aeroporto di Viterbo. Gli interventi saranno tanti: incrementi di raggi di curvatura a 300 metri da consentire una velocità di 80 km/h, raddoppio e rettifiche di tracciato dimezzando i tempi di percorrenza, eliminazione dei 29 passaggi a livello esistenti attraverso sottovia o cavalcaferrovia, interasse tra i due binari pari a 4 metri come richiesto dagli standard FS. Il costo stimato dell’opera è di 323 milioni.

Dunque finalmente arriva qualche notizia sul fronte del potenziamento della linea ferroviaria che nel prossimo futuro collegherà Roma al nuovo aeroporto internazionale laziale low cost. La linea servirà per facilitare i trasporti dei circa 4 milioni di passeggeri previsti ogni anno ma anche ai tantissimi pendolari che dal capoluogo della Tuscia vengono a lavorare nella Capitale su treni oggi pieni, lenti e perennemente in ritardo.

Ad annunciare le novità è stato quest'oggi l’Assessore ai Trasporti della regione Lazio Franco Dalia. Dalla regione, però, nulla è stato detto sui tempi di realizzazione dell'opera e sulla realizzazione del bivio della linea dalla stazione di Viterbo allo stesso Aeroporto. Resta inoltre un dubbio inevaso. Considerando che anche Frosinone si doterà a breve di un aeroporto, chi arriverà primo al traguardo della realizzazione del nuovo scalo laziale? Viterbo era stato annunciato per il 2010. Vedremo se il cronoprogramma sarà rispettato.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: