Il suono delle fontane di Roma secondo Edoardo Vianello

fontane roma “Il suono delle fontane di Roma”, giovedì 2 aprile alle 17,30, arriva al Museo di Roma in Trastevere (Piazza S. Egidio 1/B). Un evento che non vi costa neppure un euro: l'ingresso è libero per chi ha voglia di farsi venire la “Tremarella” seguendo il divertente spettacolo firmato dal figlio del poeta futurista Alberto Vianello, cugino dell'attore comico Raimondo Vianello e zio del giornalista e conduttore televisivo Andrea Vianello.

In poche parole: c'è il watussiano Edoardo Vianello a parlar dell'acqua. Si presenta anche come presidente dell’IMAIE (corrispettivo della Siae nel campo dell’interpretazione artistica) ma veste i panni di narratore per amore “dell’unico monumento che si muove”: la fontana. Accompagnato alla chitarra del Maestro Mariano Perrella, Vianello tratteggerà la storia ed il valore artistico delle fontane romane.

Servendosi d'immagini inedite di alcune tra le più belle sorgenti, raccontate dalle musiche di prestigiosi compositori romani come Luca Barbarossa, Stelvio Cipriani, Amedeo Minghi, Franco Micalizzi ed Ennio Morricone che, in un gioco di suoni, effetti di acqua, rumori di ambiente ed un montaggio cinematografico emozionante, proietteranno lo spettatore nella realtà della vita cittadina.

  • shares
  • Mail