Operazione trasparenza: la Giunta Alemanno rende note le spese sostenute

Alemanno

A due settimane di distanza dall’inchiesta de L’Espresso sulle poltronissime di Alemanno, l’attuale amministrazione del Campidoglio sembrerebbe rispondere alle accuse avviando una c.d. operazione trasparenza ossia rendendo note le spese sostenute in poco meno di un anno dalla giunta di centrodestra rispetto alla precedente amministrazione.

Questi i risultati evidenziati in conferenza stampa dagli assessori al Personale e alla Cultura Enrico Cavallari e Umberto Croppi:

La Giunta Alemanno si avvale di un solo consulente, il prefetto Mario Mori, per un compenso lordo di 149.893 euro nel 2008, rispetto alle oltre 2.000 consulenze della precedente Amministrazione, per una spesa di 15.178.003 euro nel 2007.

Nel 2008 l'attuale Giunta ha nominato:

1) 27 dirigenti esterni per una spesa di 2.835.841 euro, rispetto ai 35 dirigenti della precedente Amministrazione per una spesa di 3.655.923 euro.

2) indennità ad personam per due dirigenti nel 2008 contro indennità ad personam per 26 dirigenti nel 2007.

3) 270 posizioni dirigenziali nel 2008 rispetto alle 294 del 2007, con un risparmio annuo di 30 milioni di euro (rispetto al totale di 379 posizioni dirigenziali previste nella pianta organica del Comune di Roma).

In sensibile diminuzione anche il personale comandato, ovvero quello che proviene da altri enti e amministrazioni, con una spesa complessiva che nel 2009 è scesa a 3.885.735 euro contro i 7.070.622 del 2007.

Infine riduzione di spesa anche per gli assessorati, che passano da 16 a 12 con un risparmio annuo di 500.000 euro.

Da questi dati sembrerebbe emergere un quadro complessivo diverso da quello evidenziato da L’Espresso in un lungo reportage.

Va ricordato che il giornalista Fittipaldi, autore dell'articolo, aveva incentrato la sua inchiesta principalmente sulle assunzioni della Giunta Alemanno (192 in un anno), analizzando carriera e stipendi dei soggetti assegnatari delle poltrone più importanti, il tutto però senza fornire una comparazione in cifre con la precedente gestione.

Si ringrazia il lettore Marco Cioffi per la segnalazione.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: