Panico da metro

foto metro B Si continuano a sentire le conseguenze del tragico incidente accaduto alla stazione della metro A. Ieri alle 14.20 anche la metro B ha fatto i capricci e si è fermata per trenta minuti. La gente sentita la puzza di bruciato e senza aria condizionata è entrata subito nel panico. E’ solo un guasto dicono gli altoparlanti. C’è qualche malore e la gente si precipita ad aprire il dispositivo di emergenza. Mancano pochi metri alla stazione di Cavour e il macchinista richiude le porte per mezz’ora. La gente si agita e si scaglia contro il macchinista con svariati insulti.

Finalmente alle 14.55 il servizio riprende. Il presidente di Me.tro Stefano Bianchi calma gli animi: si è trattato di un semplice guasto ai freni forse per un’ anomalia ai sistemi di sicurezza. C’è qualche conducente che dice che ‘il macchinista è solo come un cane’ e la gente perde il lume della ragione quando si muove il treno avanti e indietro. E poi succede quello che è successo nove giorni fa al malcapitato macchinista della metro A. Quanto dovrà pagare ancora il povero macchinista?

via | Metro news

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: