Solo 1500 vigili su 6300 in strada contro il traffico - Lo sfogo della Municipale di Roma contro Alemanno


Vigili dietro una scrivania a smaltire la burocrazia. Vigili negli uffici a apporre timbri sulle pratiche evase dal comune come i cambi di residenza. E vigili utilizzati di notte contro la prostituzione o la lotta allo spaccio. Ma sulle strade in quanti ci vanno? Pochi, se è vero che, come denunciato oggi dal sindacato Arvu (Associazione romana vigili urbani) a vigilare su traffico e doppia fila ci sono non più di 1500 agenti al giorno su 6300 totali.

La denuncia è di quelle serie, soprattutto perchè parte da un'associazione l'Arvu, che registra tra le sue fila 5800 vigili su 6300, e dal sindacato Ospol. “Non si vede più un vigile in strada - si sono sfogati proprio oggi i vigili - A controllare il traffico ormai ci vanno solo i precari e pochi altri. Stimiamo che su 6300 agenti della Municipale solo 1500 in media vadano in strada su quattro turni, quindi non più di 400 vigili a volta visto che di notte sono anche di meno. 25 sono solo gli agenti a disposizione del sindaco. Si può dire dunque che sul traffico e sulla Polizia municipale Alemanno ha fallito”.

“A dimostrazione che abbiamo ragione - continuano Arvu e Ospol - ricordo come l’opposizione di allora criticava l’ex sindaco Veltroni rinfacciandogli che solo 2000 vigili erano in strada gli anni passati. Sono quindi le stesse persone che oggi governano Roma che certificano questa situazione”. “I vigili urbani tornino ai loro compiti - conclude il presidente Arvu Cordova- Chiediamo che si tracci con chiarezza il profilo della Polizia municipale che secondo noi deve occuparsi solo di traffico, edilizia, tutela dell’ambiente e vendita ambulante di merce contraffatta. Non possiamo occuparci di lotta agli stupefacenti o alla prostituzione come stiamo facendo. Sulle strade di Roma si muore. Il traffico è impazzito. Ci sono conducenti ubriachi o drogati, le auto sono parcheggiate sugli alberi, le scuole ed i parchi abbandonati e le triple e quarte file ovunque! Lo stupro è reato abominevole ma il traffico espone le donne al rischio di essere investite dieci volte superiore a quello di essere violentate”.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: