Casilina, preso il pirata della strada che uccise il pensionato


I vigili urbani hanno rintracciato il pirata della strada che investì e uccise Igino Cecchi, lungo via Casilina. L'automobilista ha prima negato, poi ha ceduto ammettendo di essere scappato per paura. L'uomo è stato incastrato da un video, ed è stato denunciato a piede libero per omicidio colposo. Ma potrà tornarsene a casa.

S.F., queste le inziali, è un elettrauto di circa 50 anni, che vive con la moglie e due figli nelle case popolari di Ponte di Nona. La macchina, una Fiat Palio station vagon di color grigio, è stata trovata dalle forze dell'ordine grazie a un'attività investigativa ininterrotta per tre giorni e tre notti con perlustrazioni e pattugliamenti, l'uso dell' elicottero, controlli di tracce telefoniche, visioni di filmati di telecamere a cui sono seguiti accertamenti e riscontri.

Video | Repubblica

  • shares
  • Mail