Cornetti no stop, modifiche all'ordinanza

Cornetti e bombe farcite sono fuori pericolo. L'ordinanza che prevedeva la disciplina dei laboratori artigianali aggiusta il tiro: gastronomie e gelaterie dovranno chiudere alle due di notte, ma chi rispettarà il decoro e la quiete pubblica potrà chiedere una deroga per rimanere aperto tutta la notte. Il provvedimento sarà esecutivo tra 60 giorni.

I requisiti necessari per la deroga sono la storicità dell'impresa, la dislocazione territoriale e l'interesse pubblico. "La tradizione romana di andare a mangiare il cornetto di notte è salva - ha detto Gianni Alemanno - ma è salvo anche il diritto dei cittadini a dormire e a poter fare ognuno la propria scelta di vita durante la notte. Volevamo trovare un compromesso - ha aggiunto il sindaco - che consentisse di combinare la tradizione romana con l'esigenza di rispettare la quiete pubblica".

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: