Viale Trastevere, afghano tenuto in ostaggio dal kebabbaro

Viale Trastevere (photo by Google Street View)

Sembra la trama di un film di Thomas Milian eppure è ciò che è avvenuto ieri pomeriggio a Viale Trastevere. Nella kebabberia Marmara gli agenti della Squadra Mobile hanno trovato un trentenne afghano disidratato e in condizioni precarie.

L’uomo a quanto pare era tenuto sotto sequestro da quattro cittadini turchi che lavoravano dentro il locale e che sono stavi ovviamente fermati e portati in questura. Oltre al soggetto sequestrato gli agenti hanno ritrovato una valigetta piena di denaro contante e altro materiale utile alle indagini.

È stata poi sentita la fidanzata rumena di uno dei gestori della kebabberia. Ancora incerte le cause del sequestro dell’Afghano che, stando ad una prima ricostruzione, sarebbe stato rapito in Germania per poi essere portato in Italia.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: