Le specialità monastiche a Roma: dai trappisti, ai monasteri

Quando andavo a scuola mi capitava spesso di andare in gita presso abbazie, monasteri o centri religiosi, anche perchè la città di Roma e i dintorni, si prestano bene a tali escursioni. Ricordo che la parte più bella delle mie gite era gironzolare nei piccoli negozietti che i monaci e le suore allestivano all'interno delle loro strutture, con la vendita di prodotti artigianali ricavati da abilità manuale e prodotti naturali.

Difficilmente tornavo a casa a mani vuote, poteva essere un barattolo di miele o una tavoletta di cioccolata, il fascino dei prodotti monastici si fondeva con il profumo d'incenso che trasudava dalle pareti di legno e mi conquistava. Incredibile quindi scoprire con una passeggiata che i negozi di prodotti monastici sono sparsi per Roma e addirittura si sono sviluppati con siti di vendita online.

Per gli appassionati di cioccolata, che come me amano tuffarsi nei ricordi di un tempo, segnaliamo Il Cioccolato dei Trappisti in via Appia Nuova 522, un piccolo negozietto con cioccolatini prodotti con i macchinari di un tempo e gli stampi in metallo del 1880. Per chi non si accontenta della cioccolata nel punto vendita a Frattocchie e in quello di via Acque Salvie trovate anche altre specialità bio, alimentari e cosmetiche.

Se siete interessati al genere, il negozio Ai Monasteri, in corso rinascimento, raccoglie prodotti da tutte le abbazie d'Italia ed effettua anche la vendita online. La basilica di Santa Croce in Gerusalemme, apre le porte del suo orto con vendita diretta in un piccolo negozietto. Infine, per una gita fuori porta, vi consiglio una visita al Monastero di Santa Scolastica a Subiaco, senza ovviamente perdersi lo shop alla fine del vostro percorso.

foto | Avner67

  • shares
  • Mail