Cinema italiano d'autore, al Grauco

Cineclub Grauco Sessanta anni di storia del cinema italiano al cineclub Grauco, nel mese di novembre. Anche questa volta la piccola sala nel quartiere Pigneto, con oltre trent’anni di storia sulle spalle, dà attenzione al "buon" cinema.

La rassegna, dal titolo 'Lo scrigno della memoria 1945-2005', parte il primo del mese con la proiezione di “Roma città aperta”, “Paisà” di Roberto Rossellini, e ‘Sciuscià’ di Vittorio De Sica, classici del neorealismo. E ancora, ripercorrerà la commedia, i film d’impegno civile, gli autori più recenti come Paolo Sorrentino e Michele Placido.

Così i patiti di cinema avranno la possibilità di rivedere dei film anche rari, mentre i più giovani conosceranno film che non sono quasi mai in programmazione sulle nostre reti televisive e, se capita, in orari da nottambuli.
Proiezioni alle 19 e alle 21, mentre dal venerdì alla domenica e nei festivi se ne aggiunge un’altra, alle 17.30.

Grauco film Ricerca
Via Perugia, 34
Tel.: 0670300199

foto di Nocciola

  • shares
  • Mail