Il concerto tributo per il Califfo si sposta a piazza del Popolo

Cambio di programma per il concerto tributo del Califfo, spostato da Via dei Fori Imperiali a Piazza del Popolo.

Franco Califano - non escludo il ritorno a Piazza del Popolo

Franco Califano: non escludo il ritorno. Il Califfo lo ha scritto e cantato con Federico Zampaglione al Festival di Sanremo nel 2005, lo ha voluto come epitaffio e ora è il nome del concerto-tributo che gli dedica Roma, durante il quale 50 artisti lo canteranno, reciteranno e ricorderanno in quasi sei ore di spettacolo. Però a Piazza del Popolo.

Una nota dell'ufficio stampa del Campidoglio infatti avverte che il concerto-tributo, domenica 21 chiuderà ufficialmente i festeggiamenti del 2766° Natale di Roma, non più dai Fori Imperiali, come inizialmente previsto e autorizzato, nonostante le polemiche, ma in Piazza del Popolo, per evitare di scontrarsi con il nuovo Presidente della Repubblica.

“Lo spostamento è stato deciso in vista della possibile coincidenza con le celebrazioni per l’insediamento del nuovo Presidente della Repubblica. La cerimonia prevede, infatti, la deposizione di una corona presso l’Altare della Patria da parte del nuovo Capo dello Stato in un orario che coinciderebbe con l’afflusso di pubblico per l’inizio del concerto. Motivi di sicurezza e di opportunità portano infatti all’eliminazione di tutti gli ingombri possibili, quindi anche quelli del palco e relativo backstage a ridosso del Vittoriano”.

Al Califfo frega poco, tanto lui stava bene sia sul palco di Sanremo che su quello della fiera di paese, la folla starà un po' più stretta, mentre a quanto pare cresce il caos di deviazioni da eventi del 21 aprile 2013.

  • shares
  • Mail