C'era una volta un Cimitero

Cimitero monumentale di Roma e suo perenne abbandono

Con questo primo sole può essere interessante fare una bella passeggiata al Verano. Dopotutto è sempre il Cimitero Monumentale di Roma, una vera è propria piccola città dei morti dentro Roma, ricca di tombe importanti di celebri personaggi. Alla domenica poi, non c'è il rischio d'incappare nel traffico motorizzato concesso al suo interno..

Tuttavia, sebbene sia romantico e decadente restare nella solitudine e nella pace dell'abbandono, la sensazione di trascuratezza e di degrado che si respira diventa inquietante. Soprattutto sù in cima, verso il viale del monumento ai caduti, dove alcune zone sembrano davvero dissestate. Lapidi rotte o inclinate paurosamente, buchi, zolle di terra e di erba rovesciate. Insomma un vero disastro. Sappiamo degli scandali passati e degli atti di vandalismo attuati. Ma quando ci sarà un vero ripristino dell'ordine e della pulizia?

Occorre un intervento necessario, che aiuti anche i visitatori a muoversi nel cimitero, perché il complesso è uno dei più belli d'Italia, ed il suo valore va perfino oltre l'affetto che comunque così non sembra ancora rispettato.

Cimitero monumentale di Roma e suo perenne abbandono
Cimitero monumentale di Roma e suo perenne abbandono
Cimitero monumentale di Roma e suo perenne abbandono
Cimitero monumentale di Roma e suo perenne abbandono
Cimitero monumentale di Roma e suo perenne abbandono

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: