Drink in art all'Eliseo: musica e mostra "Perdersi a Roma"

ezio bocciIl viso di una monaca, la prospettiva dei palazzi in piazzale Esedra a fare da quinta teatrale alla fontana o lo scorcio della sopraelevata a San Giovanni che tanto ricorda un taglio sulla tela di Burri più simile alla "cosa" da cui tutti siamo nati. Nel Foyer Romolo Valli del Teatro Eliseo, in via Nazionale 172, ho appena assistito all'inaugurazione della mostra fotografica "Perdersi a Roma" di Ezio Bocci.

Non sono potuta rimanere per seguire la performance "Wien-Wein - La Vienna conviviale raccontata dai grandi musicisti" degli Open Trios (alle 20,15). Ma il pianoforte già c'era. Come era già tutto pronto per la degustazione di vini, una volta ascoltate le musiche di Haydn, Mozart, Beethoven, Schubert, Brahms e Bartok. Vi posso dire solo che le immagini in bianco e nero esposte sono davvero una poesia dedicata alla nostra Roma. Visitabile fino al 7 marzo, per vedere la mostra non dovrete sborsare neppure un euro: l'ingresso è libero.

  • shares
  • Mail