Circa 6000 telecamere per la videosorveglianza - Ecco quante sono a Roma

Quantificarle tutte oggi è ancora impossibile. Di sicuro quelle che fanno capo al Comune di Roma e ai suoi enti dipendenti sono circa 5000-6000. "Un'inezia - secondo il consulente del sindaco di Roma per la sicurezza Mario Mori - Si pensi che a Londra ce ne sono almeno 450.000". Parliamo naturalmente delle telecamere per la videosorveglianza a circuito chiuso, da sempre considerate un'arma contro i reati per chi ha a cuore la sicurezza ma anche odioso strumento che viola la privacy per chi invece crede che la riservatezza sia un diritto primario.

A fare una prima stima sul loro numero è stato, per l'appunto, il generale Mori. In questo periodo il Comune di Roma ma anche la Regione Lazio e la Provincia si stanno prodigando per aumentare le telecamere di videosorveglianza nelle stazioni dei treni, nei parcheggi di periferia e nei luoghi pochi illuminati della città. Vi dico subito che non mi allineo al coro di chi si lamenta denunciando come questa tecnologia violi la privacy. Ma mi chiedo invece: sono utili a prevenire i crimini? Voi che ne pensate?

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: