Alemanno vieta i manifesti "inopportuni"

Gianni Alemanno promulgherà un'ordinanza che vieterà l'esposizione dei manifesti che reclamizzano una nota marca di abbigliamento, e che ritraggono poliziotti brasiliani mentre perquisiscono "con tenacia" due donne avvenenti. Ritenuti "gravi e offensivi" poiché apparsi per le strade all'indomani delle violenze di Primavalle e Guidonia. Queste le parole del sindaco: "Questi manifesti sono veramente una vergogna; tra l'altro, già in altri comuni, ci sono stati interventi analoghi e, quindi, non si capisce l'ostinazione di questa marca a voler affiggere i suoi manifesti. Soprattutto in un momento di questo genere".

"Abbiamo detto con chiarezza - ha precisato Alemanno - che la cultura che lega la violenza e il sesso è una delle basi dei tanti stupri che stanno avvenendo nel nostro paese e vedere questi manifesti, in questo momento, è doppiamente vergognoso per il momento in cui vengono affissi. Si tratta di reagire con la massima fermezza. Entro oggi questi manifesti devono essere rimossi".

Foto | F.&P. Friends

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: