Traffico automobilistico Roma. Passiamo quattro giorni all'anno in fila

Quanti week end benessere vi concedere all'anno? Quanti ponti festivi, e finesettimana “lunghi” dedicate a ricaricarvi? Fatelo, se potete, per controbilanciare la mezza settimana che, in 365 giorni, sarete costretti a passare imbottigliati fra una fila di auto.

Secondo una analisi della società TomTom Italy & Balkans, che ha analizzato sei trillioni di informazioni, raccolte anonimamente in 161 città del mondo, noi romani infatti, in Italia, abbiamo un triste primato: quello di passare alla guida, in pratica, ben 4 giorni l'anno, ovvero 93 ore in coda.

E per quanto riguarda il contesto europeo, siamo appunto fra i primi Paesi europei, per quanto riguarda l'incubo traffico. Siamo superati solo da Palermo (e con il caldo che fa lì, pensate cosa vuol dire restate imbottigliati in una città così, forse peggio che da noi) che è in quinta posizione. E che, sia detto per inciso, nella classifica mondiale si piazza peggio di Los Angeles, Sydney e Rio de Janeiro.

Noi invece ci “aggiudichiamo”, per modo di dire, l'ottava posizione, e siamo quindi pienamente in top ten, purtroppo. E Milano? Si chiederanno subito i malpensanti. E invece Milano è appena ventesima, in questa classifica poco onorevole.

Non ci resta che sperare che davvero si cominci a investire seriamente sul trasporto su gomma e sui mezzi pubblici. E che, complice il caro benzina, molti di noi si convertano a mezzi di trasporto più “eco” come bici o vetture del car sharing. Il che farebbe respirare meglio la nostra città e distendere i nostri nervi. Se solo, c'è però da obiettare, ci fossero i percorsi adeguati e le facilitazioni giuste per sfruttare meglio questi mezzi green.

Foto | Getty

  • shares
  • Mail