Nomentana, 16 anni al moldavo pirata della strada

Ignatiuc Vasile, moldavo di 23 anni, è stato condannato a 16 anni di carcere per omicidio volontario e lesioni gravissime. Il giovane, lo scorso 18 luglio, travolse e un'auto uccidendo Rocco Trivigno, 20 anni e studente universitario fuorisede lucano, e ferendo la sorella ventiduenne Valentina e Nicola Telesca, di anni 25. Il furgone guidato da Vaile risultò poi rubato. Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a 22 anni di carcere; i giudici hanno concesso allimputato le attenuanti generiche prevalenti sulle aggravanti.

L'incidente avvenne a un incrocio tra via Nomentana e viale Regina Margherita, dove pochi giorni prima erano morti Alessio Giuliani e Flaminia Giordani, falciati da Stefano Lucidi - poi condannato a 10 anni. Vasile viaggiava a circa 160 chilometri orari e stava fuggendo dalla polizia incontrata in viale Liegi.

  • shares
  • Mail