A spasso per Roma: Via delle Zoccolette

via delle zoccolette

E' senz'altro una delle vie più curiose e simpatiche per il suo nome così inusuale: Via delle Zoccolette, tra via Arenula e via dei Pettinari. Il toponimo deriva dal conservatorio dei Ss. Clemente e Crescentino istituito "per le povere orfane, denominate comunemente zoccolette".

Ci sono due interpretazioni a questo toponimo: secondo la prima "zoccolette" deriverebbe da dei calzari usati dalle orfane, l'altra invece sostiene che la parola derivi semplicemente dal linguaggio popolare.

Come tutti sapete a Roma "zoccola" è la prostituta, però i romani chiamando così le orfanelle non volevano conferirgli un senso dispregiativo bensì affettuoso, perchè era comune credenza che queste giovani ragazze una volta dismesse dall'orfanotrofio non avessero altra strada da prendere che il marciapiede, a meno che non fossero tanto fortunate da trovare marito o una famiglia che le accogliesse.

Questo però poteva verificarsi: infatti nel conservatorio le ragazze imparavano a cucire, ricamare, eseguivano lavori a maglia. Quindi imparavano un lavoro e potevano facilmente aspirare a maritarsi.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: