Adescava minorenni stranieri: arrestato 65enne

Un uomo di 65 anni, pregiudicato per reati simili, è stato arrestato con l'accusa di induzione alla prostituzione minorile e di tentata violenza sessuale: adescava i bambini nei parchi del Tuscolano e di piazza Vittorio promettendo ricariche telefoniche e cellulari e cercava poi di abusarne. In alcuni casi si faceva regalare la loro biancheria intima.

"La prima segnalazione ci è arrivata da un uomo di nazionalità rumena - ha spiegato Antonio Franco, del commissariato Prenestino - padre di due ragazzi di 12 e 14 anni, preoccupato dal fatto che i due figli avevano un cellulare nuovo del quale non si sapeva la provenienza e sul quale c'erano degli sms dell'uomo che poi avremmo arrestato". Le vittime dell'uomo erano tutte di sesso maschile e di età compresa tra i 12 e i 16 anni e in larga maggioranza di origine straniere. Gli investigatori hanno scoperto inoltre che gli scambi di regali e biancheria intima tra il pedofilo e le sue vittime avvenivano nella maggioranza dei casi in un negozio di proprietà cinese.

  • shares
  • Mail