Alpheus, insulti e calci a un omosessuale

Un uomo, le cui generalità non sono state rese pubbliche, ha denunciato di essere stato selvaggiamente picchiato senza ragione dai buttafuori di un locale nei pressi della Piramide. L'episodio risale alla notte fra il 24 ed il 25 gennaio, quando questi era in compagnia del suo compagno e altri amici in una serata organizzata all'Alpheus. L'Arcigay di Roma ha sottolineato che l'uomo ha subito fratture e contusioni guaribili in 30 giorni.

Secondo quanto raccolto nella denuncia, membri della security lo hanno insultato e poi colpito con un oggetto contundente, infine portato in una zona riservata del locale dove hanno proseguito a percuoterlo con calci e pugni. La vittima è stata trasportata e lasciata sul marciapiede. Lì è stato raccolto da un'ambulanza e dalla polizia. "A V. abbiamo offerto il nostro supporto legale gratuito ed oggi, tramite il nostro legale, ha sporto denuncia - ha detto Fabrizio Marrazzo, presidente Arcigay -. Contatteremo al più presto i gestori del locale per garantire che vengano presi immediati provvedimenti".

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: