La Superbuca della settimana

L'asfalto che tradisce

Sappiamo tutti dell'atavico problema buche sul suolo romano. Abbiamo, con pareri come sempre contrastanti, assistito ai vari lavori di primo autunno su diverse zone notoriamente a rischio. Così come ci ricordiamo delle polemiche sui cordoli e sulla sostituzione di questi ultimi con le borchie. Attualmente ci sono dei punti cruciali dove la situazione è ancora fin troppo grave e pericolosa.

Inviterei i lettori a segnalare la loro "Superbuca" preferita. Questa all'incrocio di Via Cernaia con Via Goito, è senz'altro quella che il sottoscritto conosce meglio, perché ci passa quotidianamente accanto. Tutta la strada è in pessime condizioni, ma in quel punto il peso dei bus ha scavato un vero e proprio, piccolo canyon. Il rumore dei pianali dei taxi (e di coloro che sfruttano la corsia preferenziale più o meno onestamente) che impattano sull'asfalto fra scintille e schizzi di fango è inquietante. Ma peggio ancora è vivere il salto da passeggero d'autobus, quando non si è pronti al "vuoto d'aria"...

L'asfalto che tradisce
L'asfalto che tradisce
L'asfalto che tradisce
L'asfalto che tradisce
L'asfalto che tradisce

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: