Roma e la questione stupri

"La signora vittima qualche giorno fa di uno stupro a Roma lo ha subito in una strada priva di illuminazione e da tempo si era chiesto al sindaco di intervenire", queste le dichiarazioni di Roberto Maroni, ministro degli Interni. Che aggiunge: "Le amministrazioni locali devono rimuovere quelle condizioni di degrado ambientale che poi favoriscono questi reati". Un appunto indirizzato al Campidoglio.

Il titolare del Viminale sarebbe inoltre promotore, con il collega La Russa, di una proposta per arginare le violenze nelle grandi città. Ne ha parlato oggi Berlusconi:"C'è una proposta del ministro Maroni per aumentare di 10 volte il numero dei militari che, invece di essere un esercito che fa la guardia nei confronti del deserto dei Tartari, sarà utilizzato per combattere l'esercito del male. Cioè la criminalità diffusa". Sull'episodio di Guidonia e fatti simili, il premier ha detto: "Queste cose possono succedere anche in uno Stato di polizia. [...] Non poteva essere previsto, non può essere prevedibile".

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: