Il primo ristorante della Carta per due: Zagara

Il primo ristorante della Carta per due Il primo ristorante della capitale aderente al circuito della Carta per due che voglio segnalare è Zagara. Il locale è molto carino e accogliente e il proprietario e il personale sono molto cordiali. Le luci sono soffuse ed è ideale per una cena romantica.

Ma passiamo al menu. Abbiamo iniziato con due antipasti, uno caldo e uno freddo. Il proprietario è di Gaeta e per questo è possibile assaggiare specialità del luogo come la famosa tiella gaetana. Nell’antipasto caldo: sautè di frutto di mare, gamberone in crosta di spaghetti e crocchette di pesce in salsa di pinoli. Nell’antipasto freddo: alici marinate, tiella di Gaeta ripiena polipi veraci e olive e rotolini di salmone ripieni di formaggio fresco.

Già dopo l’antipasto si è abbastanza sazi. Ma essendoci l’obbligo della consumazione minima (35 euro a persona) abbiamo ordinato anche due primi, scialatielli amalfitani alla mediterranea e risotto in blue con vodka e gamberi, e due secondi, parmigiana di melanzane con pesce spada e zuppa di seppie piccanti con fagioli e pomodori.

E come non finire con un fantastico dolce dal fondo croccante al cioccolato, farcito con crema di latte, caramello e mousse di cioccolato fondente. Da bere purtroppo non ci siamo concessi il vino e abbiamo preso solo una bottiglia d’acqua. Il conto? Con lo sconto del 50 per cento, abbiamo speso 48 euro in due. Non è molto se si considera che abbiamo mangiato tutto a base di pesce fresco presentato in maniera molto elegante. Secondo me il locale merita una vista. Provatelo e fatemi sapere. Zagara si trova in via Paola, 26 e gode della bellissima vista del Castel Sant’Angelo. Per prenotazioni: 06 6832075.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: