Tor Bella Monaca, aguzzino marchia prostituta

Un rumeno di 17 anni, con la complicità di suoi tre connazionali maggiorenni, ha inciso con un coltello la sua iniziale sulla coscia di una prostituta di 20 anni che aveva tentato più volte di scappare. La vittima, anch'essa rumena, è stata aiutata da alcune colleghe e ha chiesto aiuto ai carabinieri di Tor Bella Monaca. Dopo il suo arresto, avvenuto nel giro di poche ore, le forze dell'ordine hanno scoperto che il ragazzo, sebbene di giovane età, era il capo di un'organizzazione che gestiva un giro di prostituzione. La ventenne è stata affidata a una struttura di accoglienza del comune di Roma.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: