Rignano, le maestre a rischio processo

La Procura di Roma è pronta a chiedere i primi rinvii a giudizio per le maestre sospettate delle violenze nei confronti di alcuni loro alunni della scuola materna Olga Rovere di Rignano Flaminio. Sarebbero quattro le insegnanti al centro dell'inchiesta, ma non tutte potrebbero ricevere le comunicazioni giudiziarie. Il giudice dell'udienza preliminare dovrà decidere se processare o meno le indagate che erano state scagionate dagli accertamenti del Ris sui peluche e le tracce repertare nelle loro abitazioni.

Le indagini presero l'avvio nell'estate di tre anni fa, e nell'aprile 2007 la Procura chiese e ottenne l'arresto delle maestre Patrizia Del Meglio, Marisa Pucci, Silvana Magalotti, della bidella Cristina Lunerti, di Kelum De Silva e dell'autore televisivo Gianfranco Scancarello, marito della Del Meglio e del benzinaio cingalese Kelum Weramumi De Silva. Gli arresti venero poi annullati dal Riesame la cui decisione venne confermata dalla Cassazione.

Fonte | Repubblica.it

  • shares
  • Mail