Via Poma, accertamenti sul fidanzato di Simonetta

Novità nelle indagini sul delitto di via Poma. A distanza di oltre diciotto anni dall'omicidio di Simonetta Cesaroni, gli inquirenti hanno stabilito nuovi accertamenti sul fidanzato della vittima, Raniero Busco, unico indagato per l'omicidio. Per l'uomo è stato disposto il calco dell'arcata dentaria, da confrontare con la foto dell'impronta di un morso che era stato trovato sul seno della ragazza. I pm hanno affidato a due medici legali e a due dentisti il compito di verificare il confronto entro sessanta giorni.

Il delitto di via Poma è uno dei misteri irrisolti della Capitale, a causa anche di una lunga serie di errori giudiziari, che hanno fatto cadere i sospetti su Federico Valle, un giovane che abitava nel palazzo, e poi su Pietrino Vanacore, il portinaio dello stabile; entrambi furono successivamente scagionati dagli accertamenti.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: