Starbucks a Roma? No, arriva il BiblioCaffè

Alzi la mano chi non ha mai sentito la mancanza di uno Starbucks a Roma (a me manca ogni giorno, ma anche ad altri sembra). Non tanto per gustare il classico frappuccino o un cappuccino tall, piuttosto che un brownies o un sandwiches, quanto per la possibilità di affondare su una poltrona e passarvi anche l'intera giornata sorseggiando caffè, leggendo un libro o navigando in wi-fi.

A Roma lo Starbucks non ha ancora aperto, ma l'ispirazione americana è arrivata anche qui: ha aperto infatti da pochissimo il Bibliocaffè letterario, un luogo dove si incontrano cultura, intrattenimento e spazio ristoro a base di caffeina.

Il Bibliocaffé Letterario nasce infatti dalla collaborazione fra le Biblioteche di Roma e il Caffé Letterario e, sulla scia di modelli stranieri, mira a coinvolgere un pubblico diverso, che oltre ai servizi tradizionalmente offerti dalle biblioteche, conivolge attività di formazione permanente e attrazioni culturali, offrendo contestualmente spazi di incontro, zone di ristorazione, spazi espositivi.

Il luogo scelto nel XI Municipio è dunque uno spazio polifunzionale di 900 mq che offre servizi e dà vita ad iniziative ed eventi culturali. Rimangono comunque i più classici servizi delle Biblioteche di Roma con circa 7.000 documenti tra libri, periodici e audiovisivi ed un patrimonio librario, di circa 2.500 volumi.

Inoltre si potrà usufruire di servizi di informazione e consulenza, catalogo on line, consultazione e lettura in sede, punti video, prestito di documenti (libri e audiovisivi), prestito interbibliotecario, 5 postazioni per la navigazione internet, una wi-fi zone, fotocopie (con tessera prepagata) ed attività culturali e di promozione della lettura.

Innovativi anche gli orari, con un'apertura settimanale anche nei giorni di sabato e domenica ed un prolungamento dell'orario fino alle 24 tutti i giorni.

Bibliocaffè Letterario
via Ostiense, 95
tel: 06 45460710
e-mail:
bibliocaffe@bibliotechediroma.it
caffeletterario@bibliotechediroma.it
Website

Fonte: Comune di Roma

  • shares
  • Mail
47 commenti Aggiorna
Ordina: