Fiumicino, sequestrati 80 kg di droga purissima

Duro colpo al traffico internazionale di sostanze stupefacenti: la Guardia di Finanza ha arrestato 13 corrieri, referenti di organizzazioni di narcotrafficanti, recuperando all'aeroporto di Fiumicino 80 kg di cocaina. Quasi tutti di origine sudamericana i fermati: prevalentemente venezuelani e brasiliani, di età compresa tra i 30 e i 40 anni, che veicolavano droga in doppifondi, in panciere, o in confezioni di generi alimentari. Determinante nell'operazione l'aiuto delle unità cinofile. Alcuni corrieri detenevano gli stupefacenti nelle cavità addominali e nello stomaco, e sono stati scoperti grazie a una visita radiografica. I trafficanti si trovano ora alla casa circondariale di Civitavecchia o presso le strutture carcerarie di Regina Coeli e di Rebibbia. Il valore complessivo della droga è stimato intorno ai 35 milioni di euro.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: