Apre la galleria Cassia sul Gra - Tre corsie su tutto l'anello esterno. Da Alemanno stop al secondo raccordo


Circa 700 metri di lunghezza per 18 di larghezza. Tre corsie più quella di emergenza. 75 milioni di spesa. Sono questi i numeri della nuova Galleria Cassia del Gra, ovvero del tunnel inaugurato questa mattina che rappresenta l'ultimo segmento che mancava per completare i lavori per la realizzazione della terza corsia sul grande raccordo anulare, almeno in carreggiata esterna.

La nuova galleria, insieme alla fine dei lavori sulla Cassia bis, sbloccherà definitivamente il traffico nel quadrante nord, almeno per chi viaggia in carreggiata esterna e permetterà di far ritrovare al parco dell'Insugerata quella continuità territoriale persa 40 anni fa proprio con la costruzione del Gra. "Tra un anno - ha spiegato il presidente dell'Anas Ciucci, presente al taglio del nastro insieme al sindaco di Roma Gianni Alemanno - inaugureremo anche l'ultimo tratto di Gra ancora mancante all'appello, la galleria gemella per la carreggiata interna". Il nuovo tunnel inaugurato oggi, dopo 4 anni di lavori, dovrebbe invece essere aperto in giornata, probabilmente di notte.

Non è invece la priorirtà, secondo Alemanno, la costruzione di una secondo Anello autostradale intorno a Roma così come invocava l'ex candidato alla presidenza della Provincia Alfredo Antoniozzi, oggi assessore della giunta Capitolina, durante la campagna elettorale. "Meglio concentrare gli interventi - sono state le parole del sindaco - sul potenziamento delle complanari". Segue un'altra foto della nuova galleria.


  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: