Eliminare i 500 milioni all'anno promessi a Roma - La Lega Nord ci prova a colpi di emendamento

Vi ricordate la storia dei 500 milioni all'anno assegnati dal Governo a Roma nell'ambito del federalismo fiscale? Bene, nonostante le proteste vivaci del governatore della regione Lombardia, Roberto Formigoni, tutto sembrava deciso: Roma, al pari delle altre capitali europee, avrebbe ottenuto un finanziamento fisso ogni anno per svolgere al meglio il suo ruolo di capitale d'Italia. E' di oggi, però, la notizia che la Lega Nord ha presentato un emendamento per eliminare il finanziamento di 500 milioni promesso dal Governo a Roma.

Coro sdegnato da parte dei presidenti della provincia di Roma e della regione Lazio, Nicola Zingaretti e Piero Marrazzo. Silenzio da parte del sindaco Alemanno. Forse arriverà un commento. Probabilmente l'emendamento non passerà. Di sicuro, però, qualcuno al Governo, non solo all'interno del partito del Carroccio e prima ancora del probabile ritorno a Milano di molti voli Alitalia, con rischio di perdere migliaia di posti di lavoro a Fiumicino e nella Capitale, gioirà: "Roma, Ladrona! La Lega non perdona!!"...

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: