L'inchiesta di Retesole: a Roma non si affitta ai gay

Affittasi fratellanza (photo flickr by Polline)In un servizio che andrà in onda domani alle ore 20.35 all’interno della trasmissione L’altra inchiesta di Retesole, il giornalista presente in studio ha effettuato diverse telefonate qui a Roma per testare la disponibilità di alcuni inserzionisti ad affittargli il proprio appartamento dopo aver loro fatto intendere di essere omosessuale esprimendo la volontà di voler dividere la stanza da letto con il suo compagno.

Risultato? Le persone contattate si sono rifiutate di portare avanti la trattativa. Si va da chi di dichiara di aver paura delle critiche del condominio, a chi non vuole nessun via vai strano dentro casa, da chi adduce motivi religiosi a chi semplicemente ha attaccato.

Vi rimandiamo al sito di Retesole per la visualizzazione della videoinchiesta.

Foto | Polline

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: