Giulio Cesare, controlli antidroga fuori della scuola

E' partito dal liceo classico Giulio Cesare il progetto finanziato dall'Ufficio Scolastico Regionale del Lazio del Ministero della Pubblica Istruzione e dal Dipartimento di Sanità Pubblica e Biologia Cellulare dell'Università di Roma "Tor Vergata" per stimare e prevenire il consumo di sostanze stupefacenti nei ragazzi del liceo che usano il motorino. L'esame è stato effettuato in strada dagli agenti della municipale su due campioni di saliva. Gli studenti hanno poi compilato un questionario anonimo, dove sono stati inseriti dati personali, nascita, sesso e classe. Buoni i primi risultati: pochi test positivi e grande adesione. Il progetto durerà un anno e girerà in tutte le principali scuole di Roma.

Foto | Repubblica

  • shares
  • Mail