Primavalle, sgominata banda di spacciatori

Sgominata una organizzazione che smerciava cocaina e hashish nell'intera area ovest della Capitale. Il gruppo, composto da una ventina di pregiudicati, aveva tra i clienti imprenditori romani, funzionari ministeriali, opinionisti e giornalisti sportivi televisivi; e si era specializzata nello spaccio dei campi di calcetto della città. Un giro di affari che durava da circa 8 anni e che fruttava 100mila euro settimanali.

L'operazione dei carabinieri del Nas, denominata Spy Cam, si è conclusa ieri dopo circa due anni di attività con l'arresto del capo dell'organizzazione, il 66enne Franco Calderoni. La base della banda era in uno stabile di via dell'Assunzione a Primavalle, una zona costantemente pattugliata per segnalare prontamente l'arrivo delle forze dell'ordine. Secondo gli inquirenti, l'organizzazione contava anche sulla collaborazione di tabaccai e benzinai del quartiere, che operavano come intermediari nei pagamenti effettuati dai clienti.

Fonte | Repubblica

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: