Se manifestare è anche vandalismo

Vandalismo studentesco a Roma Tre

Quello che vedete nella foto qui sopra è il muro di un palazzo confinante con la facoltà di Lettere e Filosofia di Roma Tre. Ora, che una persona voglia manifestare il suo essere antifascista è un suo legittimo diritto ed è giusto che lo eserciti in ogni sede purché non ciò si traduca in atti di vandalismo.

Detto ciò caro studente (sperando che l’imbecille autore del gesto sia solo uno), era proprio necessario imbrattare così il muro di quell’edificio? Pensa se fosse stata una parete del tuo condominio, lo avresti fatto? Credo proprio di no.

E poi, che rappresenta quella BR rossa rimarcata sulla parola “zoccola”? Volevi semplicemente correggere in "broccola" quella parolaccia o volevi fare il cattivo facendo riferimenti a brutte pagine della nostra storia? Tanto che ti frega, se ti denunciano l’avvocato te lo paga papà, no?

Vandalismo studentesco a Roma Tre
Vandalismo studentesco a Roma Tre
Vandalismo studentesco a Roma Tre
Vandalismo studentesco a Roma Tre

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: